Ciambelle Sarde

Prima prepariamo gli Ingredienti:

4 uova; 350 g zucchero; 1 Kg farina 00; 350 g strutto; 20 g (scarsi) ammoniaca per dolci; 1 bustina di lievito per dolci; Zucchero vanigliato (tanto quanto i grammi di lievito); 1 bicchiere di latte; Buccia di limone oppure limoncino

e ora possiamo iniziare …

Lavorare le uova con lo zucchero con un frullatore. Aggiungere zucchero vanigliato, limoncino, piano piano la farina e lo strutto sciolto. In un bicchiere di latte tiepido sciogliere il lievito e l’ammoniaca e aggiungerli all’impasto. Lavorare con le mani. Far riposare un po’. Stendere su un po’ di farina un po’ di impasto e spianarlo con un mattarello lasciandolo abbastanza alto, circa 1 cm. Fare le forme. Inumidire con le dita (o con un pennellino) le ciambelle con un po’ d’acqua e passare la parte inumidita sullo zucchero. Mettere nella teglia con la carta forno. Forno a 180° ventilato per circa 10 minuti, se è il caso abbassare in quanto non devono colorire troppo.

“Provenienza ricetta: l’amica Angela”

Ciambelle Sarde 2

Torta salata zucchine e Philadelphia

Prima prepariamo gli Ingredienti per 5 persone:

7 zucchine; 200 gr circa di Philadelphia; parmigiano grattugiato; 1 conf di pasta brisèe o pasta matta; 3 uova; sale pepe olio

e ora possiamo iniziare …

Come prima cosa rosolare le zucchine nell’olio dandogli una mezza cottura. In una terrina amalgamare le uova con il parmigiano, il Philadelphia, sale e pepe e poi aggiungere a questo composto le zucchine. Disporre il foglio di carta brisèe su un tegame da forno, bucherellare la base della sfoglia e versare sopra il composto di zucchine. Solita ripiegata ai bordi e spennellata di latte. In forno ventilato a 180° per circa 40 minuti. Ecco la torta finita. veramente ottima!

“Provenienza ricetta: www.cookaround.com

Torta zucchine e Philadelphia

 

Spezzatino di maiale

Prima prepariamo gli Ingredienti per 4/5 persone:

1Kg Spezzatino di maiale; Un po’ d’Olio; 1 spicchio d’Aglio; Poco Estratto di pomodoro; 200 ml Brodo di carne; 1Kg di Patate

e ora possiamo iniziare …

Far soffriggere l’olio con la carne e uno spicchio d’aglio. Aggiungere un po’ di estratto e abbondante brodo di carne e gli aromi. Far cuocere per 15 minuti in pentola a pressione. Aprire la pentola a pressione e aggiungere le patate a pezzi. Chiudere e far cuocere altri 15 minuti, poi spegnere.

“Provenienza ricetta: la mia mamma”

Spezzatino di maiale

Tramezzini

Prima prepariamo gli Ingredienti:

Pancarrè; Maionese; Tonno; Uova sode; Lattuga; Sale

e ora possiamo iniziare …

Tagliare i bordi del Pancarrè poi tagliare le fette a metà. Mettere abbondante maionese da entrambi i lati. Schiacciare il tonno con 2 cucchiaini di maionese, tagliare la lattuga, tagliare le uova sode a fettine sottili. Mettere tutto nel tramezzino e chiudere facendo pressione. Avvolgere in un fazzoletto umido e conservare in frigo fino all’ora di servire.

“Provenienza ricetta: mia cugina Edonella”

Caramelle ricotta e spinaci

Prima prepariamo gli Ingredienti  per 4 persone:

Pasta: 250 gr farina 00; Sale q.b.; 2 uova + 1 tuorlo;

Ripieno: Noce moscata; 50 gr parmigiano; Pepe e sale q.b.; 125 gr ricotta; 250 gr spinaci freschi (o 100 lessati o strizzati)

e ora possiamo iniziare …

Preparare la pasta all’uovo. Mentre la pasta all’uovo riposa, fare il ripieno: lessate gli spinaci in pochissima acqua salata, strizzateli e tritateli finemente. Ponete gli spinaci tritati in una ciotola nella quale aggiungerete la ricotta e il parmigiano, la noce moscata, il sale e il pepe. Amalgamate tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto morbido ma compatto. Stendete la pasta all’uovo in una sfoglia molto sottile, tagliatela in rettangoli 10×8 cm. Al centro di ogni rettangolo di pasta, ponete un cucchiaino di ripieno e avvolgete la sfoglia su se stessa dal lato più lungo. Modellate le caramelle: girate in senso orario il lembo destro e in senso antiorario quello sinistro. Tagliate i bordi esterni di ambedue i lembi con una rotella dentellata. Disporre le caramelle su di una spianatoia infarinate e lasciatele seccare per un’ora circa. Cuocete la pasta in acqua bollente salata per almeno 5 minuti e condire con burro e salvia e con il parmigiano grattugiato a piacere.

“Provenienza ricetta: www.giallozafferano.it

Caramelle Ricotta e Spinaci Caramelle Ricotta e Spinaci

Grissini

Prima prepariamo gli Ingredienti:

160 g di Acqua; 6 grammi di sale; 40 grammi di Strutto (o Olio EVO); 1 cucchiaino di Malto; 375 g di Farina 00; 10 g di lievito di birra (oppure 4g lievito secco); Fioretto di granoturco, o semolino, o farina di riso per spolverare.

e ora possiamo iniziare …

Sciogliete il sale nell’acqua. Aggiungete lo Strutto (o l’olio). Aggiungete il Malto (io ho usato il miele). Aggiungete metà della Farina. Impastate fino ad ottenere una pasta cremosa. Aggiungete il Lievito. Aggiungete man mano il resto della Farina. Impastate per 20 minuti fino ad ottenere un impasto liscio e senza grumi. Date all’impasto una forma ovale. Copritelo con un telo. Preparate una pellicola trasparente che sia 2 volte più grande del rettandolo di pasta. Usando un pennello, ungete la pellicola con olio extra vergine. Lasciate riposare l’impasto per 15-20 minuti. Ripiegate la pasta due volte su stessa per dargli forza e create un rettangolo con il lato corto di circa 8 cm. Adagiate la pasta sulla pellicola. Spargete la superficie con olio usando un pennello. Ricoprite la pasta con la pellicola trasparente unta in modo che non possa prendere aria. Lasciare lievitare 60-70 minuti (la pasta dovrebbe raddoppiare di volume). Preparate un piatto con la semolina. Togliete la pellicola da sopra la pasta. Tagliate la pasta in piccoli filoncini larghi un paio di cm. Effettuate il movimento della spatola per tagliare la pasta in un colpo solo in modo da ottenere un taglio uniforme. Questo facilita la stiratura. Disponente i filoncini nel semolino. Prendete i filoncini e mettetevi con le mani sopra la griglia di cottura (o teglia). Tirate i filoncini per trasformarli in grissini partendo col la mani a 4-5 cm dal centro e tirando verso le estremità. Infornate nel forno pre-riscaldato ventilato a 230 gradi per 10-12 minuti.

“Provenienza ricetta: www.vivalafocaccia.com

Grissini

Pane di Pasta Dura

Prima prepariamo gli Ingredienti:

Per 4 Caravanini da circa 2 hg: 300 g di acqua a temperatura ambiente; 10-12 g di Sale; 30 g di Olio Extra Vergine; 550 g di Farina; 25g di Lievito di Birra (o 9 g di lievito secco)

e ora possiamo iniziare …

Sciogliere il sale nell’acqua  Aggiungere l’olio e metà della farina. Impastate (io uso la macchina del pane). Aggiungete il lievito. Aggiungete man mano la farina rimanente. Impastate per almeno 15 minuti a macchina. Quando l’impasto è pronto lavoratelo subito senza farlo lievitare. Tagliate l’impasto in quattro (oppure otto) parti uguali.  Adesso date la forma del caravanino un panino alla volta. Con un mattarello appiattite il pezzo di pasta e poi arrotolatelo fino ad ottenere un filoncino. Schiacciate il filoncino con il mattarello fino ad ottenere una striscia piatta di pasta. Arrotolatela su se stessa fino a formare una pagnotta. Coprite e lasciate lievitare per 45 minuti (fate 55 d’inverno). Pre-riscaldate il forno ventilato a 180-200°. Con una coltello molto affilato o lametta effettuate un taglio profondo nel centro di ogni panino ed infornatelo. Cuocete per 45 minuti in tutto. Lasciate raffreddare.

“Provenienza ricetta: Ricette per macchina del pane”

Pane di pasta dura   Pane di Pasta Dura (1280x956)

Castagnole

Prima prepariamo gli Ingredienti:

300 gr di farina; 50 gr di fecola; ½ bustina di lievito per dolci; 75 gr di zucchero; 2 uova; 50 gr di burro; 1 pizzico di sale; Un po’ di limoncino; 1 bustina di vanillina

e ora possiamo iniziare …

Mettere in una ciotola la farina, la fecola, le uova, lo zucchero, il burro, la vanillina, il sale, il limoncino e il lievito;  lavorate gli ingredienti fino ad amalgamarli, poi trasferite l’impasto su di una spianatoia leggermente infarinata  e impastate fino ad ottenere un composto morbido (ma non molle) liscio e compatto. Lasciate riposare l’impasto per qualche minuto e poi  formate dei cordoncini di pasta dello spessore di un paio di centimetri circa e tagliateli a pezzetti grandi come delle grosse nocciole. Formate con i palmi delle mani delle palline e friggetele un po’ alla volta in abbondante olio e a fiamma bassa, rigirandole nella padella finché risulteranno ben gonfie e dorate e cominceranno a galleggiare. Spolverizzatele con dello zucchero a velo. Attenzione: friggerle poche alla volta, altrimenti l’olio forma la schiuma.

“Provenienza ricetta: mia suocera Lina”

Piadina

Prima prepariamo gli Ingredienti per 5/6 persone:

1 Kg. di farina tipo “0”; 150 gr. di strutto; 15 gr di sale; Acqua o latte quanto basta (con il latte diventa più morbida) circa 370 ml; 4 gr. di bicarbonato.

e ora possiamo iniziare …

Unire tutti gli ingredienti con l’acqua fino ad ottenere un impasto abbastanza sodo (non lavoratelo eccessivamente perché si potrebbero formare delle bolle durante la cottura); fare riposare per circa un’ ora coperto. Suddividere l’impasto in 10 pagnottelle. Stendere le piadine.

Ricordarsi di strofinare frequentemente il mattarello con della farina per evitare che l’impasto vi si attacchi. La piada deve essere cotta su di una teglia in ghisa sotto cui deve ardere un fuoco allegro perché la piadina deve essere cotta in fretta.

E’ bene “sforacchiare” entrambe le superfici della piadina con una forchetta per migliorare la cottura interna. Utilizzate un coltello lungo a lama larga per rigirare in senso orario e rivoltare spesso la piadina.

“Provenienza ricetta: “www.piadinaonline.com