Torta di Ciliegie

Prima prepariamo gli Ingredienti per 6 persone:

300 g di farina 00; 300 g di ciliegie intere; 2 uova medie; 120 g zucchero; 75 g di burro; 100 g di latte; scorza di 1/2 limone (o poco limoncino); 1 bustina di lievito; una presa di sale 

e ora possiamo iniziare …

Dieci minuti prima di cominciare possiamo preparare le ciliegie, lavandole bene, asciugandole e tagliandole in due rimuovendo il nocciolino. Mettiamole dentro una ciotola e iniziamo a preparare la torta. Sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare.
Rompiamo le uova in una ciotola grande, aggiungendo lo zucchero e una presa di sale e lavoriamole energicamente con una frusta per qualche minuto. Aggiungiamo il burro liquefatto e freddo, la scorza del limone grattugiata (io ho usato il limoncino fatto in casa), il latte, e poco alla volta la farina setacciata con il lievito per dolci.
Aggiungiamo per ultimo le ciliegie, lasciandone da parte 12-15 metà, che useremo per la decorazione finale. Se l’impasto vi risulta un po’ duro non preoccupatevi e non cadete nella tentazione di diluirlo con altro latte. La ciliegia è un frutto molto acquoso e in cottura rilascerà l’acqua ammorbidendo la torta.
Versiamo l’impasto nella tortiera da 26 cm di diametro, foderata con carta forno o imburrata e infarinata. Aiutateci con una spatola per distribuirlo bene nello stampo e livellarlo un po’. Disponiamo quindi le mezze ciliegie tenute da parte, premendole leggermente nell’impasto con la parte del taglio rivolta verso il basso.  Inforniamo subito a 200° in forno ventilato, e abbassiamo a 180° dopo i primi 5 minuti. Cuociamo per ulteriori 25 minuti facendo sempre la prova dello stuzzicadenti prima di spegnere. Al termine della cottura, lasciamo la torta nel forno spendo per altri 5 minuti, con lo sportello semi – aperto. Eviterà che si sgonfi al centro. Quando è fredda copritela con poco zucchero a velo.
 
Eventuali modifiche e suggerimenti:
Il burro può essere sostituito con una pari quantità di yogurt
Se le ciliegie sono molto grandi, potete tagliarle in quattro. Se però vi piace sentire in bocca tutta la cremosità di questo frutto delizioso, lasciatele a metà e non ve ne pentirete. 
Per apprezzare al massimo il gusto di questa torta, potete aspettare almeno cinque o sei ore prima di consumarla, ancora meglio il giorno dopo, perché l’impasto con il passare delle ore si impregna sempre di più dei profumi e i succhi della ciliegia. E questo vale con tutte le torte morbide alla frutta. 

“Provenienza ricetta: ” http://www.cucina-green.com ” 

Torta di Ciliegie (1024x765) (2)   Torta di Ciliegie (1024x765)

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply